www.cobratours.com  info@cobratours.com   Italia +39 3470031728   Marocco +212 (0)662299524   ©®2009-2012 All Rights Reserved.

 
 
Esperienza berbera
Richiedi Preventivo
 

I grandi spazi e i piccoli villaggi berberi sono i protagonisti di questo viaggio che, dal cuore dell’Alto Atlante, ti porterà nel silenzio del deserto, attraverso scenari bellissimi disegnati dal lento scorrere del tempo e dall’indomabile natura.
Da Marrakech la strada si piega e segue pigramente la forma delle colline coltivate in modo ordinato e tradizionale fino a raggiungere le spettacolari cascate di Ouzoud, oltre cento metri d’acqua in caduta libera. Poi sempre più in alto, nel cuore delle montagne, la strada si arrampica fino al lago di Imilchil, uno specchio turchese incastonato nella roccia nera.
Oltre il passo, il paesaggio cambia nuovamente, la terra rossa colora tutte le forme e, all’ora del tramonto, i canyon si infiammano e giocano con le ombre. Lo spettacolo continua nelle Gole del Dadès;  qui il vento, l’acqua e il tempo hanno modellato la roccia in morbide forme chiamate “mani di scimmia”.
Da Boumalne Dadès si affronta la traversata del Jebel Sarhro, l’unico massiccio vulcanico del Marocco. La pista a tratti diventa impegnativa, piegandosi tra le colate di lava e le canne d’organo pietrificate; uno spettacolo stupefacente che si staglia nell’azzurro del cielo africano. Si prosegue attraverso paesaggi pre-sahariani; qua e là spuntano le acacie ombrellifere, poi le palme di Zagora e il deserto. Là, seduto su una duna, sorseggiando il tuo immancabile tè alla menta, potrai ascoltare il suono del silenzio del deserto, una musica indimenticabile che ritempra corpo e spirito. Con il ricordo del deserto nel cuore, il viaggio continua lungo le rive della Valle del Drâa. Migliaia di palme crescono fitte regalando ombra, cibo e sostentamento a tante persone che, dal tempo delle antiche carovane, abitano piccoli villaggi di terra. Dalle fronde si scorgono antichi ksar dalle mura merlate, testimoni di un passato glorioso e incerto fino a poche decine di anni fa. Oggi di quei tempi restano i ricordi degli anziani e di qualche piccolo museo privato, la lentezza nei movimenti e i sorrisi dei bambini.
Altro mondo a Ouarzazate, la città fondata dai francesi durante il protettorato; oggi la chiamano la Hollywood d’Africa e non è raro incontrare scenografie di grandi film o produzioni in corso.
Scavalcato il passo del Tizi n’Ticka si scende verso Marrakech. Raggiunto la vivace “città rossa” potrai, magari dopo un hammam e un massaggio ristoratori, ritornare a passeggiare in Piazza Jemaa el Fna per riprendere qualche “affare” non concluso e fermarti in un piccolo café locale per sorseggiare un tè alla menta e diventare, anche tu, parte delle mille voci di Marrakech.

 

 

9 giorni / 8 notti - circa 1.670 km - strada, pista e fuoripista

Partenze:
- partenze individuali tutto l'anno

- per partenze con altri partecipanti, vai al nostro link partenze speciali

Pernottamenti: in hotel, riad e strutture di charme

Viaggio indicato per:
- viaggiatori a bordo dei nostri confortevoli fuoristrada, guidati dai nostri autisti, esperti ed affidabili;

- fuoristradisti e loro accompagnatori, con proprio 4x4 o SUV (si può raggiungere il Marocco in nave oppure via terra; in questo caso possiamo fornire un road-book semplificato per trasformare l'attraversamento di Italia, Francia e Spagna in un'occasione di viaggio culturale su strade spesso panoramiche);
- fuoristradisti  e loro accompagnatori con 4x4 a noleggio (si può raggiungere il Marocco in aereo e ritirare il fuoristrada all'aeroporto di arrivo).

Note tecniche:
Benchè la connotazione di questo itinerario sia prettamente itinerante, abbiamo studiato tappe giornaliere equilibrate, per consentirti di apprezzare appieno ogni momento della tua esperienza in Marocco.


 

Inserisci le tue informazioni
 
SI
 
* Campi obbligatori